Imprenditoria innovativa: GammaDonna TOP50, le 50 imprenditrici più innovative dell’anno secondo GammaDonna

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

A spingere il mondo in una direzione più sostenibile è il vento dell’innovazione e del cambiamento, un vento che soffia anche grazie alla dedizione e al lavoro di donne che – con le loro idee, talento e intraprendenza -stanno rivoluzionando il nostro modo di vivere e di immaginare il futuro, contribuendo al progresso economico, sociale e tecnologico del nostro Paese.

C’è chi utilizza l’IA industriale per ridurre gli sprechi nella produzione con l’obiettivo di consentire decisioni informate e intelligenti in tempi rapidi, e chi abilita lo sviluppo sostenibile fornendo soluzioni di intelligenza artificiale “spiegata”; chi ha lanciato la prima
piattaforma di competenze in abbonamento per imprese con l’obiettivo di eliminare lo skill mismatch nel mercato del lavoro, e chi utilizza le dinamiche del gaming come strumento per valutare e potenziare le competenze dei talenti; chi partendo dalla polvere di grafite scartata industrialmente crea prodotti innovativi che ispirano comportamenti sostenibili attraverso il design, e chi ha creato una piattaforma di trading che rivoluziona il modo in cui i rifiuti vengono scambiati, tracciati e analizzati, portando a migliori tassi di riciclo e obiettivi di trasparenza e sostenibilità. Ma anche chi lavora a livello internazionale per rendere le città più inclusive e ambientalmente sostenibili, e chi ha dato vita a una tecnologia disruptive che abbatte gli inquinanti nocivi e riduce la presenza di batteri e virus negli ambienti collettivi.

Imprenditrici, ricercatrici e scienziate che hanno avuto il coraggio di investire nei propri progetti ambiziosi e trasformarli in imprese ad alto tasso di innovazione.
Con l’obiettivo di continuare a promuovere lo spirito imprenditoriale, la leadership e l’innovazione in tutto il Paese, GammaDonna ha raccolto anche quest’anno cinquanta storie di imprese guidate da donne che appartengono a settori diversi, ma condividono lo stesso obiettivo: rendere l’economia e la società più sostenibili, eque e inclusive attraverso l’innovazione applicata all’impresa, e generare un impatto positivo.

“Attraverso il percorso di empowerment e valorizzazione dell’imprenditoria femminile, GammaDonna si propone di rendere sempre meno rilevanti le differenze di genere in Italia e all’estero. – spiega la Presidente Valentina Parenti – Una sfida che perseguiamo con passione ed entusiasmo, per fare emergere storie di innovazione che hanno superato ogni stereotipo di genere e sono di ispirazione per tutte e tutti. Le FAB50 di quest’anno ci raccontano come il cambiamento stia diventando reale”.

La video-playlist delle storie di innovazione è disponibile a questo link: https://bit.ly/GammaDonna_FAB50-2023

Le 50 imprenditrici italiane più innovative dell’anno, secondo l’Associazione GammaDonna

MARIA LAURA ALBINI, Arad Digital [Bologna]
Dopo 20 anni nel mondo del marketing e del CRM in aziende leader a livello internazionale, Maria Laura aveva un obiettivo: creare un business sostenibile nel lungo periodo. Dall’attenzione alla formazione dei giovani unita alla valorizzazione di figure professionali con esperienza pluriennale e un background comune, nel 2019 nasce ARAD Digital, una boutique di consulenza indipendente, specializzata nel supportare le aziende nel percorso di trasformazione digitale dall’inizio alla fine, sfruttando competenze pratiche e strumenti digitali all’avanguardia.
http://www.arad.digital/

ANTONELLA AVRAM, Trend Technology [Carpi, MO]
Antonella è co-founder e ceo di Trend Technology, tech company ponte tra mondo della moda e della tecnologia dalla finalità sociale: quella di ridurre l’impatto del settore moda sull’ambiente. Arrivata in Italia giovanissima da Bucarest, dopo molti anni nella fashion
industry, ha sviluppato Focalize, un marketplace di nicchia per l’industria della moda e del tessile. Obiettivo: creare un nuovo modello di business che integri la filiera basato sull’economia circolare, che metta in relazione le aziende per facilitare trasparenza e tracciabilità dei prodotti e al tempo stesso il riuso e il riciclo di materiali e prodotti rimasti invenduti.
https://focalizeplatform.com

CARLA BENEDETTI, Th-Habitat [Roma]
A 60 anni crea la sua startup Th-Habitat, un community lab per avvicinare macchine e persone in una collaborazione consapevole nel mondo HR. La sua THeach è la prima APP AI based per aiutare coach e manager a migliorare le proprie capacità di ascolto e
comunicazione nelle organizzazioni, un sistema di mentoring attraverso un modello NLP. La sua sfida è integrare la precisione scientifica e le qualità umane nello sviluppo di nuovi modelli di collaborazione tra esseri umani e macchine.
http://www.th-habitat.com

PAOLA CAMPANA, Campana Caffè [Torre Annunziata, NA]
L’obiettivo di Paola è diffondere a livello globale la cultura del caffè di qualità, e per farlo – dopo aver lavorato in tutto il mondo – torna a Pompei, pronta ad innovare il marchio di famiglia con il fratello e il padre realizzando un format nuovo per l’attività che esiste da tre
generazioni. Oggi Paola e la sua squadra importano caffè da tutto il mondo (Etiopia, Kenya, Guatemala, Brasile, Colombia) che fanno degustare nel loro specialty coffee shop “Campana bottega di caffè speciali”. Dove la degustazione diventa esperienza che si vende anche su AirBnb. Prossimo step: esportare da Pompei una catena di caffetterie di alta qualità nel mondo.
http://www.campanacaffe.com

MICHELA CAROLLO, Doctorium [Catanzaro]
Doctorium è il primo ospedale (privato) virtuale: una piattaforma che consente ai pazienti di consultare specialisti 24h al giorno, senza code, tempi di attesa e dover affrontare viaggi della speranza per una visita medica. Una risposta concreta in particolare ai pazienti del Sud, o di zone remote d’Italia, con patologie molto delicate. Con oltre 300 medici specialisti attivi, e una particolare attenzione alle persone fragili e non abbienti, Michela e i suoi soci scommettono sui benefici che la telemedicina più avanzata può portare ai cittadini integrando e superando le difficoltà del sistema sanitario nazionale.
http://www.doctorium.it

SILVIA COSTA, GCE [La Spezia]
Risolvere tre problemi con una sola attività. È l’obiettivo di Silvia, amministratrice di GCE, società specializzata nella raccolta e gestione dei rifiuti pericolosi e non, urbani o speciali. Occupandosi del loro intero ciclo di vita, attraverso le tecnologie avanzate supera il
problema della corretta ed equilibrata gestione dei rifiuti; utilizzando il riciclo crea nuove fonti energetiche, ed infine aiuta le imprese a concretizzare i progetti di sostenibilità con il motto di “fare il massimo oggi per avere il meglio domani”. http://www.gcesrl.eu

ELECTRA COUTSOFTIDES, Xworks Tech [Londra]
Electra è – come ama definirsi – il capo visionario di Xworks, piattaforma di trading sostenibile per rifiuti e materie prime secondarie.
Una piattaforma dati che rivoluziona il modo in cui i rifiuti vengono scambiati, tracciati e analizzati, portando a migliori tassi di riciclo e obiettivi di trasparenza e sostenibilità. Xworks inoltre è progettata anche per affrontare le inefficienze e le lacune nel settore della
gestione dei rifiuti, con la finalità di combattere pratiche sleali e scarichi illegali.
https://xworkstech.com

FRANCESCA DE SANCTIS, De Sanctis Costruzioni [Roma]
Francesca è alla guida della De Sanctis Costruzioni, impresa leader in Italia nel campo dei lavori pubblici e privati nei settori delle grandi infrastrutture e delle grandi riqualificazioni immobiliari. Per Francesca l’innovazione è un abito mentale: non è solo tecnologica, e
pervade l’azienda ed il suo operato, ma significa anche politiche di diversità e inclusione, responsabilità sociale d’impresa, ESG. Ecco perché la De Sanctis SpA ha aderito al Global Compact delle Nazioni Unite, e ha ricevuto il PMI Sustainability Leadership Award 2023 da parte di Ecovadis, posizionandosi tra le prime 5 imprese in Europa considerate Top Performer.
https://www.gruppodesanctis.com

ANNA DEL SORBO, Idal Group [Casola di Napoli, NA]
Salute, sicurezza e tutela ambientale sono i pilastri fondanti di Idal Group SpA che opera nel campo della progettazione e cantieristica navale, in quella civile e nei sistemi di refrigerazione. Il sito produttivo è una fabbrica smart ed intelligente, con un altissimo
livello di attenzione alla sostenibilità, basata sull’economia circolare e improntata alla lotta contro ogni forma di spreco. Persino gli scarti di produzione vengono trasformati in oggetti devoluti in beneficenza.
http://www.idalgroup.it

ELEONORA DEL VENTO, viteSicure [Milano]
Ceo e founder di viteSicure, la prima insurtech europea focalizzata sull’assicurazione vita, Eleonora Del Vento ha trasformato digitalmente l’esperienza di acquisto delle polizze protezione per garantire sicurezza finanziaria alle persone finanziariamente vulnerabili nei momenti più difficili e imprevedibili della loro vita. Con un profilo di grande esperienza in ambito assicurativo internazionale, il percorso di Eleonora Del Vento è da sempre caratterizzato dall’innovazione all’interno del suo mercato di riferimento.
https://vitesicure.it

GIULIA DETOMATI, InVento Innovation Lab Impresa Sociale [Cernusco sul Naviglio, MI]
Giulia fonda InVento Lab con l’obiettivo di accompagnare sempre più aziende verso modelli di business rigenerativi, attraverso consulenza e programmi di education e community engagement sulla sostenibilità, andando oltre la semplice CSR. Nel 2017 crea la BCorp School, primo percorso al mondo di education che coinvolge i giovani con lo scopo di accelerare la transizione verso modelli di business rigenerativi e attivare un cambiamento sistemico. Più di 30.000 studenti sono stati coinvolti in progetti con oltre 230 aziende Benefit e B Corp; 850+ le startup green create che hanno partecipato alla Changemaker Competition; 780 i professionisti coinvolti in progetti di formazione e consulenza rigenerativa.
https://inventolab.com

CINZIA DI ZIO, Blue Italy Industry [Montesilvano, PE]
La Blue Economy al servizio del fashion: è l’idea di Cinzia Di Zio che con Blue Italy Group da oltre 10 anni investe nello sviluppo di innovazioni sostenibili per la filiera moda. In particolare nel settore della cosiddetta “nobilitazione tessile”, cioè quei trattamenti a cui
si sottopone il materiale tessile in lavorazione per migliorare le lavorazioni successive quali la tingibilità, il colore o le prestazioni finali.
Ultima nata in questo senso è la divisione BioprojectTM che – con i marchi Industrial WasteTM e ChrisalysTM – realizza trattamenti ad impatto ambientale zero e lavorazioni innovative ottenute dall’impiego di materiali in esubero e materiali di scarto. Perseguendo la trasparenza,
ha scelto di validare i processi mediante la tecnologia pubblica ABC Abruzzo Blockchain.
http://www.blueitaly.org

GABRIELLA ESPOSITO, Green Growth Generation [Nola, NA]
Gabriella è founder e strategic designer di Green Growth Generation, una piattaforma partecipativa che ogni giorno promuove e facilita progetti di cooperazione internazionale ed educazione allo sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di creare un impatto positivo sul
nostro pianeta. Attraverso la piattaforma, lavora per sensibilizzare l’opinione pubblica, sviluppare progetti di economia circolare e promuovere la transizione verso una società più resiliente oltre che più sostenibile. Tra gli ultimi progetti ad impatto sociale, Stories
Matter percorso educativo per potenziare le competenze dei giovani artisti emergenti, degli artisti socialmente impegnati e degli altri stakeholder del settore.
http://www.greengrowthgeneration.com

ANGELINA FADDA, Sardinia Flavour – Girls in Italy [Oristano]
La travel designer sarda Angelina Fadda è la co-founder di Girls in Italy, il primo tour operator italiano specializzato in esperienze di viaggio ispirazionali e ad alto contenuto etico per sole donne alla scoperta delle donne che fanno l’Italia. Un progetto “100% Made in Sud” che pone al centro la figura della donna nel doppio ruolo di destinataria dell’offerta e di generatrice di valore. I viaggi proposti racchiudono l’elogio della lentezza, del soffermarsi e del sentire e sono dedicati alle donne per diventarne ambasciatrici nel mondo, trasformando il potenziale inespresso di tanti luoghi ricchi di valore, ma ancora poco conosciuti. Una declinazione di turismo lontana dai modelli consumistici, che vede invece i viaggiatori coinvolti in un processo di restituzione ai luoghi visitati e in attività di rigenerazione dei territori.
http://www.girlsinitaly.com

ALICE FALSAPERLA, Galleria la Nuvola [Roma]
La Nuvola di Alice è una galleria d’arte che crea, nel centro di Roma, una crasi tra storicità e contemporaneità, aprendo a nuovi processi organizzativi, di marketing e di ricerca. L’intento imprenditoriale di Alice – da sempre attenta alla sostenibilità e all’impatto sociale – è, da un lato, quello di poter dare spazio espressivo ai nuovi nomi del panorama artistico-contemporaneo e far conoscere i punti salienti che lo denotano, per ampliare il mercato dell’arte sia verso l’avanguardia sia verso la ricerca; dall’altro quello di fornire una
testimonianza diretta del rapporto con gli artisti, vissuta sin dalla sua infanzia ed evoluta anche nella realizzazione di opere d’arte a quattro mani.
https://www.gallerialanuvola.it

SABRINA FIORENTINO, Sestre [Trinitapoli, BAT]
Startup innovativa al femminile, Sestre si è affermata sul mercato trasformando – insieme all’Università degli Studi di Bari – i prodotti tradizionali della dieta mediterranea e la ricchezza del territorio in integratori nutraceutici venduti in tutta Italia per migliorare lo stato di salute e prevenire il rischio di malattie. Ma l’idea di Sabrina, farmacista di formazione, va oltre. Il suo desiderio è infatti migliorare la qualità della vita delle donne e la loro fertilità, creando consapevolezza sulle malattie invisibili e sui tabù della medicina, e investendo in ricerca innovativa specializzata nella fertilità e nel trattamento di patologie ormonali femminili.
https://www.sestre.it

CRISTINA FRESIA, Fresia Alluminio [Volpiano, TO]
Fresia Alluminio SpA è azienda leader nella progettazione e commercializzazione di sistemi ecosostenibili per serramenti in alluminio ad alta efficienza energetica. Si contraddistingue per la costante innovazione di prodotto e per l’intensiva campagna di informazione e formazione sull’edilizia sostenibile. Dal 2015 –anno in cui viene nominata AD– Cristina ha guidato la trasformazione dell’azienda famigliare fondata nel 1980 intervenendo sul business e sui processi, con ingenti investimenti in strutture, tecnologie, modelli di welfare e politiche inclusive. Ma ha voluto trasformare l’azienda anche nei suoi spazi fisici, rendendo ogni area piacevole e accogliente, anche grazie a collaborazioni con il mondo dell’arte.
https://www.fresialluminio.com

ELENA GAIFFI, Laborplay [Firenze]
L’intuizione di Elena – psicologa del lavoro e managing partner dello spinoff accademico Laborplay – è introdurre il gioco nei processi HR con rigore scientifico e orientamento al risultato. Laborplay utilizza infatti le dinamiche del gaming come strumento per valutare e potenziare le competenze dei talenti, ma anche per organizzare meeting e team building. Elena, insieme al team, analizza e sviluppa le human skill attraverso un processo di natura ludica che favorisce la spontaneità e permette di far emergere soft skill altrimenti difficili da testare.
https://www.laborplay.com

MARTINA GIANFREDA, Whatwapp Entertainment [Milano]
Whatwapp, di cui Martina è co-founder, è la prima azienda di mobile gaming in Italia. I suoi giochi, “dal cuore classico e dall’animo innovativo”, mettono in contatto le persone tra di loro, dando vita alle più grandi community dedicate ai giochi classici come Scopa e
Burraco, o Belote in Francia. Nata 10 anni fa, l’azienda ha investito costantemente sul prodotto per creare un ecosistema di intrattenimento continuo e su un ambiente di lavoro in cui il team internazionale di 50 persone possa esprimere pienamente tutto il
proprio potenziale.
http://www.whatwapp.com

ELENA LANATI, Indicon [Milano]
Elena Lanati è Ceo e founder di Indicon Società Benefit, la prima società di consulenza nata per supportare l’innovation management nelle startup del mondo lifescience e superare il gap tecnologico italiano nel settore. Tra gli obiettivi, la costruzione di asset per
connettere i vari attori della filiera, ricercatori, founder, venture capital e corporate, costruendo ecosistemi come il Digital Health Policy Lab – think tank dedicato alle terapie digitali – e Innlifes, primo giornale online dedicato all’innovazione in lifescience. Il tutto con
un’ottica ESG.
https://www.indicon-innovation.tech

CARMELA LEREDE, Youcomehere [Roma]
L’esperienza del property management e della consulenza di alto profilo al servizio del turismo. Youcomehere è un’idea che parte da Miami e arriva in Italia grazie a Carmela, ceo di questa startup che si occupa di gestione di case vacanze e appartamenti da destinare al mercato degli affitti brevi. Location selezionate e un’accoglienza a 5 stelle che si basa sull’esperienza “like a Local”: far vivere ai turisti provenienti da tutto il mondo l’Italia nella sua vera essenza, come una persona del posto.
http://www.youcomehere.com

ROBERTA LIGOSSI, Ta-Daan [Milano]
Startup innovativa con un founding team under 35 tutto al femminile, TA-DAAN nasce con l’ambizione di portare online un mondo tipicamente offline: quello delle piccole botteghe artigiane. Roberta punta, da un lato, a sensibilizzare le nuove generazioni su un modo
di consumare alternativo, più etico e sostenibile. Dall’altro contribuisce alla sopravvivenza e all’evoluzione dell’artigianato. Ridefinendo l’artigianato da “metodo di produzione” a potente strumento di diffusione di valori come l’unicità, la sostenibilità e la consapevolezza.
https://ta-daan.com

ANN LOCICERO, SmartFAB [Milano]
L’intelligenza artificiale al servizio della produzione. Ann Locicero è Ceo e founder di smartFAB, startup che utilizza l’IA industriale per ridurre gli sprechi nella produzione con l’obiettivo di consentire decisioni informate e intelligenti in tempi rapidi. Nata dall’esperienza combinata nella finanza e nella produzione di Ann, la piattaforma utilizza l’apprendimento automatico per monitorare automaticamente le prestazioni, identificare i cambiamenti critici nelle operazioni, stabilire la causa principale, prescrivere azioni consigliate e prevedere risultati indesiderati.
http://www.smartfab.ai

MARIA LETIZIA MAGALDI, Magaldi Power [Salerno]
Maria Letizia è Consigliere Delegato di Magaldi Power SpA., azienda nata nel 1926 che idea, sviluppa, produce e commercializza prodotti e servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico nel settore del trasporto di materiale ad alta temperatura. Maria Letizia in particolare ha stimolato le attività di ricerca nel campo della transizione ecologica e della decarbonizzazione e lo sviluppo di innovative tecnologie brevettate per l’accumulo di energia termica ad alta temperatura. Tra le numerose innovazioni introdotte, ha fondato la business line “green energy” e dato impulso al team manageriale e alla governance che guiderà lo sviluppo dell’azienda negli anni a venire.
http://www.magaldipower.com

SARA MALAGUTI, Flowerista [Milano]
Sara è la fondatrice e amministratrice di Flowerista, startup benefit composta al 90% da donne, tutte con un intento comune: dimostrare che la creatività può diventare un lavoro! Flowerista è un ecosistema digitale che offre formazione, consulenze e visibilità a tutti coloro che vogliono far fiorire il proprio business nel settore creativo. Inoltre, la piattaforma dà l’opportunità di mettere in relazione freelance e micro-brand con il mondo del corporate aiutando e sostenendo le aziende a stare al passo con l’innovazione.
http://www.flowerista.it

ALEKSANDRA MARAVIC, Beyond The Box [Milano]
BeyondTheBox è la prima piattaforma di competenze in abbonamento per imprese che ha come visione l’eliminazione dello skill mismatch nel mercato del lavoro. La piattaforma consente di ricevere supporto specifico o confronto professionale con esperti in sessioni one-to-one di 20 o 40 minuti. I professionisti sono individuati per le loro competenze grazie ad un algoritmo di matching che consente di eliminare fattori potenzialmente discriminatori. Un’idea che nasce dalla frustrazione provata in passato da Aleksandra,
fondatrice e ceo, lavorando in piccole imprese in cui veniva richiesto di raggiungere gli obiettivi ma senza adeguate risorse e formazione.
http://www.beyondthebox.it

SUSANNA MARTUCCI, Alisea [Vicenza]
Susanna, insieme al team Alisea, trasforma gli scarti in prodotti innovativi, ispirando comportamenti positivi attraverso il design. Nel 2013 incontra la polvere di grafite, scarto preziosissimo gettato a tonnellate in discarica dalle fabbriche che producono elettrodi. Da qui nascono brevetti vincenti: come ad esempio, Perpetua l’unica matita prodotta oggi in Italia, che consuma scarti senza produrne di nuovi durante il suo ciclo produttivo (nessun uso di legno, vernici o collanti), e scrive 21 volte più a lungo di una comune matita. Oppure g_pwdr technology, innovativo sistema per la tintura dei tessuti che risparmia il 90 % di acqua e il 47% di energia.
https://www.alisea.it

SARA MAZZOCCHI, Storyfactory [Milano]
Sara Mazzocchi è Ceo, co-founder & Partner di Storyfactory, società di narrazione strategica e comunicazione che utilizza le piattaforme di Open AI per il Brand e Corporate Storytelling. Società Benefit che aiuta le aziende e persone a raccontarsi attraverso l’aspetto più distintivo che possiedono: le loro storie. La Vision è un mondo dove le storie siano d’ispirazione per i pubblici a cui sono raccontate.
http://www.storyfactory.it

LUCREZIA MAZZONETTO, Fondazione Cuore Livio Mazzonetto [Trebaseleghe, PD]
La Fondazione Cuore Livio nasce il 31 maggio 2006 come organizzazione senza fini di lucro, avente come unico scopo quello di arrecare beneficio a persone svantaggiate, che si trovano in condizioni fisiche, psichiche, economiche e familiari di disagio. Nel 2017, grazie a Lucrezia, nasce AperiCuore, un evento benefico capace di coinvolgere centinaia di giovani, uniti con la finalità di sensibilizzare le generazioni più giovani riguardo a temi delicati come la disabilità e la povertà.
http://www.fondazionecuorelivio.it

DANIELA MELANDRI, UniverCities Associazione [Roma]
Daniela è Presidente e direttore esecutivo di UniverCities, ente che lavora nell’ambito della ricerca e innovazione a livello internazionale per rendere le città più inclusive e ambientalmente sostenibili nei servizi, nei dati e nelle relazioni pubbliche e private. L’associazione fonde principi e conoscenze ingegneristiche ed architettoniche insieme a quelle della behavioural science e del design thinking, attraverso un percorso olistico di analisi dei problemi e delle necessità delle persone, al fine di creare modelli di servizi sostenibili e inclusivi.
http://Www.univer-cities.org

ELENA MOGLIA, MyLime [Bologna]
Elena Moglia è founder e ceo di MyLime, piattaforma B2B, basata su blockchain, che crea ed aggiorna il passaporto digitale degli oggetti dei brand di lusso e il relativo Non Fungible Token (NFT), correlato 1:1. La piattaforma nasce per dare risposta alla mancanza di
tracciabilità e trasparenza dei prodotti e alla perdita di valore dei beni una volta acquistati. Una soluzione che permette di salvare tutte le fasi della vita di un bene – dalla produzione all’aftersale – e ne certifica il valore nel tempo, connettendo fisico e digitale.
https://my-lime.com

FRANCESCA MARIA MONTEMAGNO, Smartive [Milano]
Francesca è Ceo e Partner di Smartive, la prima società di change management completamente dedicata alla trasformazione digitale.
Smartive supporta i leadership team e gli executive delle risorse umane x, implementa e gestisce processi culturali di cambiamento delle persone, “per trasformare le organizzazioni in modo agile, aperto e data-driven”.
http://www.smartive.company

RAFFAELLA MORO, Reair [Milano]
Raffaella è founder e Ceo di Reair, con la quale – nel settore cleantech – ha dato vita ad una tecnologia disruptive totalmente green, certificata, sicura e duratura che permette di abbattere inquinanti nocivi e ridurre sensibilmente la presenza di batteri e virus in ambienti
di uso collettivo, in virtù della sua azione disinquinante e igienizzante. La startup produce infatti speciali rivestimenti intelligenti che sfruttano il principio della fotocatalisi per il trattamento delle superfici degli ambienti indoor e outdoor.
https://www.reair.it

FRANCESCA PARVIERO, Linkbeat [Cusano Milanino – MI]
Linkbeat nasce come società community based dalla rete di relazioni costruita dalla sua founder, Francesca Parviero. Focalizzata sul miglioramento del capitale umano attraverso il growth mindset, anima la partecipazione delle persone alla vita delle imprese,
abilitandole all’uso della metodologia Designing Your Life, che coniuga Design Thinking e Life Design, di cui è l’unica realtà certificata in Italia e una delle 3 in Europa.
http://www.linkbeat.life

FEDERICA PASINI, Hacking Talents [Milano]
Gentilezza, coraggio e volontà di andare sempre avanti, questi i valori di Hacking Talents, la startup nata per hackerare gli infiniti talenti di ognuno e supportare la generazione di impatto sociale e la creazione di innovazione. Federica guida le organizzazioni verso la
sostenibilità umana, accompagnando le persone nella connessione con i loro infiniti talenti!
https://www.hackingtalents.com

VALENTINA PEDRETTI, PMP [Treviolo, BG]
Imprenditrice di seconda generazione e Vice Presidente dei Giovani di Confindustria Bergamo, segue la direzione generale di Pmp, una delle più grandi aziende contoterziste in Italia operante nel settore della meccanica di precisione e di altissima qualità, specializzata nella progettazione e produzione di macchine utensili nel settore automotive, aerospaziale, energetico, e medicale.
https://www.pmpmeccanica.com/

MONICA PERNA, Auge International Consulting [Dubai]
Con l’obiettivo di consentire a chiunque di imparare ad esprimersi in lingua inglese nel minor tempo possibile e non dimenticarla mai, Monica ha ideato e sviluppato AUGE, un metodo innovativo di training, mentoring e coaching profondamente immersivo, inclusivo ed esperienziale che sfrutta realtà aumentata, metaverso ed intelligenza artificiale, e che le è valso il titolo di “Best English Language Coaching Provider” dei MEA Business Awards.
https://www.augeinternationalconsulting.com

ELISABETTA PIERAGOSTINI [Sant’Elpidio a Mare – FM]
Nel distretto calzaturiero delle Marche, Elisabetta guida una grande azienda familiare che ha attraversato oltre mezzo secolo di storia, credendo nel valore dell’innovazione. Dal prodotto, attraverso la ricerca, l’utilizzo e la sperimentazione di materiali sostenibili ed eco
compatibili, fino all’introduzione della metodologia Lean e all’innovazione organizzativa. Elisabetta ha certificato l’azienda in parità di genere e istituito il reparto DLAB, creative house dove con stampanti 3D di ultima generazione, personalizza e produce on demand
qualsiasi forma, taglia e colore di suola, semplificando la prototipazione tradizionale e riducendo i tempi.
https://dami.it

ELISA PISCITELLI, Futurely [Milano]
Da una passione sconfinata per le STEM e per l’edutech nasce l’idea di fondare, insieme a Maria Paola Testa, Futurely, startup all’avanguardia nell’orientamento scolastico e lavorativo per ragazzi delle scuole medie e superiori, vero e proprio percorso di
orientamento digitale che guida i giovani nella scelta universitaria e nella realizzazione del proprio futuro, con l’obiettivo di ridurre dispersione scolastica e disoccupazione.
https://www.myfuturely.com

IRENE PUGLIATTI, ELIGO eVoting [Milano]
Alla guida dal 2020 della prima piattaforma in Italia per il voto digitale a norma di legge, Irene ne ha ridefinito la missione: diventare punto di riferimento in Europa per le votazioni ed assemblee di società, università, scuole, fondi previdenziali, comuni e associazioni.
Una European voting platform che tutti possano usare senza barriere e che diventi strumento di partecipazione giornaliero. Forte di una task force aziendale multidisciplinare e di un portfolio nazionale di oltre 4.000 clienti, Irene sta ora espandendosi verso l’estero ed Eligo raggiungerà le 8 lingue entro la fine dell’anno.
https://www.eligo.social

SECONDINA RAVERA, Destination Italia Group [Milano]
Con il motto “Nessun obiettivo aziendale è impossibile”, Dina guida Destination Italia SpA, capofila di un gruppo che opera nel turismo di fascia alta. Con un modello di business innovativo e tecnologico, Destination Italia è la più importante TravelTech italiana, l’unica
capace di operare sui canali BTB, BTC, BTBTC vs. tutti i paesi del mondo, componendo pacchetti di turismo esperienziale tailor-made sulla base delle caratteristiche e delle esigenze dei clienti. Il modello di governance, basato sul concetto di Gruppo a Rete, include numerose startup lasciando agli imprenditori ampia autonomia, pur beneficiando delle sinergie di Gruppo.
https://destinationitaliagroup.it

STEFANIA RINALDI, Rinaldi Group [Salerno]
Family business al terzo passaggio generazionale, la Rinaldi Group SpA è una wellness tech-company leader nella produzione e commercializzazione di materassi e sistemi letto di alta qualità. Numerosi i brevetti registrati per l’innovazione di processo e di prodotto
in un’ottica di Industria 4.0 e Digital Innovation. Diventare società benefit ha significato una rinnovata attenzione per la sostenibilità e continuare un percorso che sta molto a cuore a Stefania: avviare un piano gender equality e diversity management che è valso
l’ottenimento della certificazione sulla parità di genere.
https://www.rinaldigroup.com

GIUDITTA ROSSETTI, Acqualaï [Cremona]
Colpita dal più grande sbiancamento dei coralli della storia, nel pieno della pandemia Giuditta dà vita al progetto imprenditoriale che sognava da tempo: Acqualaï, prima linea di solari con filtro minerale completamente Made in Italy e senza uso di ingredienti nocivi e
inquinanti, creata per proteggere la pelle, rispettando gli oceani e le biodiversità marine. Un progetto green a 360 gradi, innovativo dal punto di vista formulativo, del packaging e della tracciabilità della filiera produttiva tramite blockchain.
https://acqualai.com

ELIANA SALVI, Cosmic [Milano]
Alla sua seconda esperienza imprenditoriale, Eliana lancia Cosmic, azienda adtech che ha aperto il mercato di produzione e distribuzione di video brevi focus TikTok. Grazie alla tecnologia sviluppata e registrata in SIAE sotto il nome Milky Way, Cosmic individua e studia tutti i trend creativi che emergono nelle piattaforme social ed è in grado di rispondere efficacemente all’esigenza dei brand di comunicare in modo nuovo e user-generated driven ai propri target. La realtà è presente su 3 mercati ed è in rapida crescita.
https://cosmic.tech

FRANCESCA SARACENI, Intellico [Milano]
Intellico nasce dalla volontà di Francesca e del socio Lorenzo di creare una realtà in grado di rivoluzionare il decision-making incentrato sull’individuo, fornendo soluzioni di IA di tipo Explainable, in grado di abilitare e supportare uno sviluppo sostenibile. Le soluzioni
progettate in Intellico sono pensate per processi decisionali che se ottimizzati e “spiegati” permettono di conseguire impatti positivi per il pianeta e le persone come ad esempio l’ottimizzazione dei consumi energetici.
https://intellico.ai

VIRGINIA SCIRE’, Wear Me [Treviso]
Innovatrice seriale, Virginia è la Ceo e founder di Wear Me, impresa innovativa dedicata al babywearing in crescita esponenziale. L’idea di Virginia nasce dall’esperienza personale: nel 2013 si ritrova a casa da sola con una bimba che vuole stare sempre in braccio, e un altro figlio da accudire. Scopre così la pratica del baby wearing che le rivoluziona la vita. Nel 2015 Virginia crea la prima community e l’impresa che si regge su tre pilastri fondamentali: il miglioramento del benessere delle famiglie, la costante ricerca di modalità lavorative flessibili per i collaboratori, il rispetto nei confronti dell’ambiente e del pianeta.
https://wearmebaby.com

ALICE SIRACUSANO, LUZ [Milano]
Entra nella grande pubblicità above the line di gruppi internazionali quali BBDO e WPP, per passare alle dinamiche digitali in Google, YOOX e Samsung. Nel 2015 entra in LUZ come dipendente e 2 anni dopo ne diventa AD e socia di maggioranza. LUZ è un’agenzia BCorp di brand journalism, content marketing e network internazionale di autori, che si occupa di creare campagne di comunicazione, branded entertainment, progetti editoriali e video con la mission di trovare, salvaguardare e diffondere storie basate sulla veritàdei fatti narrati, rilevanza per il pubblico e autorialità.
https://luz.it

DONATELLA SOLDA, Wonderful Education [Modena]
Dopo aver lavorato nel Gabinetto di tre Ministri per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, dove sviluppa e supporta diverse policy su temi dell’innovazione e aver co-redatto il Piano Nazionale Scuola Digitale, nel 2018 fonda Wonderful Education, una delle principali PMI
innovative in Italia che opera sui temi dell’educazione e dell’innovazione attraverso ricerca applicata, learning design, formazione e incubazione in ambito educativo e formativo. Lo scopo è produrre innovazione didattica e dei processi di apprendimento abilitati da
tecnologie grazie a un team multidisciplinare, partner nazionali e internazionali e programmi strategici di Ricerca & Sviluppo in ambito educativo e formativo.
https://wef.education/

GIULIETTA TESTA, Djungle Studio [Torino]
Un passato da violinista classica, nel 2017 Giulietta fonda Djungle, software house che sviluppa soluzioni per il settore del retail. A seguito dell’acquisizione della startup da parte del colosso del proptech Planet Smart City, nasce Djungle Studio, uno Startup Builder
verticale B2C nel mondo digitale, con l’obiettivo di creare startup al proprio interno, abbassando il rischio di investimento e velocizzando le fasi di test per farle crescere e portarle verso una exit.
https://djungle.io/

TIZIANA TRONCI, High Performance Die Casting [Milano]
Dopo aver lavorato per 15 anni come consulente per diversi progetti italiani e internazionali nel settore energetico e nello sviluppo sostenibile, Tiziana nel 2020 fonda HPDC – High Performance Die Casting, startup innovativa dell’industria manifatturiera che produce sistemi di raffreddamento e di termoregolazione ad acqua che utilizzano un metodo di lavoro unico e brevettato, in grado di risparmiare sul consumo energetico fino all’85%, ridurre le emissioni di CO2, migliorare la produttività, e ridurre l’impatto ambientale.
https://www.hpdc.it/

JESICA UMANSKY, Sportlinx360 [Roma]
Ex pallavolista professionista, Jesica dà vita a Sportlinx360 unendo le sue esperienze accademiche e sportive. PMI innovativa che aiuta studenti-atleti di tutto il mondo nella ricerca e sviluppo di percorsi accademici e sportivi con borse di studio negli USA, Sportlinx360 consente di ampliare il bagaglio culturale con un’esperienza formativa all’estero e continuare a praticare lo sport preferito a livello agonistico nei campionati dei college americani. L’obiettivo è stabilire e sviluppare legami internazionali a lungo termine nei settori accademico-sportivo e socio-culturale a livello mondiale.
https://sportlinx360.com/it

PIERA VELARDO, Manitu [Torino]
Mamma di tre figli, onicotecnica, con il motto “Non importa chi sei e da dove vieni, puoi sempre cambiare e diventare la migliore versione di te stessa”, Piera nel 2008 fonda a Torino Manitu, prima Nail SPA con metodo brevettato che cura chi soffre di onicofagia.
Tramite il suo innovativo metodo, Manitu ha eseguito più di 65.000 trattamenti per la cura e salute delle mani. Oggi punta all’espansione nazionale e internazionale.
http://www.manitu.it

LAURA VENTURINI, Quindo [Lucca]
Torinese, imprenditrice seriale, consulente SEO con 20 anni di esperienza, nel 2014 dà vita a Quindo, la prima agenzia SEO italiana completamente “distribuita” in Italia fondata totalmente sullo smart working, focalizzata su e-commerce e progetti web internazionali
e con un team composto al 100% da donne.
https://www.quindo.it/

CRISTIANA VIGNOLI, Hemera Pharma [Verona]
Nella sua carriera ha ricoperto prestigiosi incarichi, tra i tanti quello di responsabile ricerca e innovazione e affari generali della Fondazione Alma Mater di Bologna. Oggi Cristiana è AD di Hemera Pharma, spinoff dell’Università di Verona e dell’Università di Milano,
nata nel 2021 come azienda biotech specializzata in medicina rigenerativa per le malattie neurologiche. Un progetto di alta ricerca tutto italiano, che coinvolge due atenei e alcuni centri di eccellenza del Centro-Nord Italia all’avanguardia nel trattamento delle lesioni
midollari. La terapia cellulare di Hemera si candida ad essere la prima cura al mondo per le lesioni del midollo spinale.
https://hemerapharma.com/

Ufficio stampa GammaDonna Valentina Communication vparenti@valentinacommunication.net

alessandra
Alessandra Bagini

2 pensieri su “Imprenditoria innovativa: GammaDonna TOP50, le 50 imprenditrici più innovative dell’anno secondo GammaDonna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.